TPU - Epamould serie 200 base poliestere

TPU per lo stampaggio tecnico

Quella dello stampaggio tecnico è una delle applicazioni più diffuse e più variegate nella quale con la sua versatilità e ampiezza, la gamma dei TPU Epaflex trova il suo habitat naturale. La serie 200 comprende sia TPU plastificati ( esenti da ftalati) che TPU non plastificati a base di poliesteri saturi, con un miglior resistenza all' idrolisi ed eccellenti proprietà fisico meccaniche. La serie 200 viene prodotta in un range di durezza tra 63 Sh A e 70 Sh D.
Vedi tutte le informazioni sul pdf:


proprietà tipiche
method
unit
Densità
ISO 1183
Kg/dm³
Durezza Sh A
ISO 868
Shore A
Durezza Sh D
ISO 868
Shore D
Allungamento a rottura
EN 12803
%
Resistenza a trazione
EN 12803
MPa
Resistenza alla lacerazione
ISO 34
KN/m
Resistenza all'abrasione
EN 12770
mm³
Compression set 22h/70° C
ISO 815
%
Compression set 70h/23°C
ISO 815
%
Temp. transizione vetrosa (Tg)*
DMA
°C
processo
Stampaggio Iniezione
caratteristiche
Plastificato
Semi trasparente / Opaco
Trasparente
Pigmentato bianco
FDA 21 CFR177.1680
FDA 21 CFR177.2600
EU 10/2011
260 A 56
1.18
66
700
30
70
45
-33
265 A 56
1.18
69
650
32
72
45
40
15
-32
275 A 10 E
1.19
75
640
40
100
50
-32
278 A 51 30
1,19
77
570
30
95
50
280 A 10
1,19
80
550
45
103
35
285 A 10
1.19
83
540
45
105
35
42
29
-33
290 A 10
1.2
89
500
50
115
35
43
27
-35
292 A 30
1.2
92
430
50
130
30
-35
292 A 83 W F 40
1.21
92
500
52
125
35
295 A 10
1.21
92
45
470
55
125
30
45
25
-35
245 D 10
1,21
45
470
50
130
35
252 D 12
1.22
48
450
50
135
35
260 D 12
1.23
59
360
55
195
45
270 D 12
1.24
69
320
60
220
65

I TPU Epaflex possono essere colorati per mezzo di masterbatches.
Si raccomandano masterbatches specifici a base di TPU.
Al pari del TPU anche i masterbatches vanno essiccati separatamente dal TPU prima di essere miscelati con quest’ultimo.

Gli scarti e gli sfridi della lavorazione possono essere riutilizzati dopo essere stati rigranulati. In questo caso è opportuno verificare l’assenza di impurità e che il prodotto non sia degradato termicamente.

Per lo stampaggio a iniezione si raccomanda l’impiego di macchine con una capacità di chiusura dello stampo non inferiore a 150 tonnellate e iniettori con viti a tre stadi aventi diametro compreso fra 40 e 60 mm ed un rapporto L/D compreso fra 20:1 e 30:1.
Si sconsiglia l’uso di viti con diametro superiore a 65 mm e/o con alti rapporti di compressione.
Per evitare la degradazione termica del prodotto (surriscaldamento locale del materiale), è fondamentale eliminare tutti i possibili punti nei quali si può avere ristagno e verificare che l’ugello sia riscaldato in modo uniforme per tutta la sua lunghezza.

• Eccellenti proprietà fisico meccaniche
• Ottima resistenza ad oli e ai grassi
• Superiore resistenza all’idrolisi
• Compatibilità contatto alimenti
• Buona resistenza all’ingiallimento
• Tempi di ciclo rapidi
• Eccellente stabilità dimensionale
• Facilità di estrazione
• Eccellente definizione del disegno dello stampo
• Facilità di stampaggio in multicolori
• Buona flessibilità anche alle più basse temperature
• Ottima resistenza alla trazione e al taglio
• Buone resistenza all’impatto
• Ottima resistenza al graffio
• Buone proprietà di isolamento acustico
• Ottimo assorbimento delle vibrazioni
• Compatibilità con altri polimeri
• Riciclabilità

• Pezzi meccanici
• Componenti industriali
• Industria mineraria
• Prodotti di consumo
• Ruote, rotelle
• Trasmissioni
• Trasporti
• Agricoltura e giardinaggio
• Componenti Automotive
• Stampaggio 2K
• Compound

ll TPU è un polimero igroscopico e l’umidità assorbita ne compromette la processabilità e le proprietà fisico-meccaniche dei pezzi stampati.
È necessario essiccare i granuli prima dell’uso impiegando forni a circolazione d’aria, essiccatori a vuoto ovvero essiccatori ad aria deumidificata.
La percentuale di umidità nel granulo deve essere inferiore al 0.05%.
Al pari del TPU anche eventuali masterbatches vanno essiccati separatamente prima di essere miscelati.
Per i parametri di essicazione (tempo e temperatura) rimandiamo alle nostre schede tecniche.
L’esposizione del TPU all’aria anche solo per poche ore comporta l’assorbimento di umidità e costringe nuovamente al pre-essiccamento.

I TPU Epaflex devono essere stoccati in un luogo asciutto a temperatura ambiente possibilmente intorno ai 20 °C e comunque non a temperature elevate o troppo basse, meglio se l’ambiente è ventilato e fresco.

I TPU Epaflex sono disponibili in vari imballi quali: sacchi alluminati o con valvola da 25 Kg. e octabin da 600 Kg o 1000 Kg.

Loactaion

indirizzo

Via Circonvallazione Est, 8, 27023 Cassolnovo PV, Italia

Phone

contatti

Tel: (+39) 0381 929521

Fax: (+39) 0381929523

Social

social

Linkedin

Facebook

 

logo-footer.png

Epaflex Polyurethanes Spa - Società Unipersonale - Cap. Soc. € 1.000.000 i.v. - Sede legale: L.go Isabella d'Aragona 4, 20122 Milano.
Registro Imprese Milano 02144860968 - Rea Pavia 260624 - Rea Milano 1512571 - P.I. 11965210153 - C.F. 02144860968

Cerca

english
english